Panino con zucca e formaggio

postato in: Cooking | 0

 

Come un buon spaghetto al pomodoro, anche un buon panino, nella loro semplicità, non sono banali e scontati. La materia prima è sempre importante ma nelle cose semplici lo diventa ancora di più. Non servono molti ingredienti, ma devono essere equilibrati e deve essere ben caldo, ancora meglio se si ha la bistecchiera elettrica così da poterlo pressare e scaldare contemporaneamente sopra e sotto. In mancanza di questa naturalmente andrà bene una normale piastra.

Quando non me lo preparo da sola, a Milano mi è sempre piaciuto Panino Lab, è un po’ che non vado, ma sono sicura che sia sempre valido.

 

Questa ricetta non la considero una vera ricetta, più che altro è un consiglio che condivido con voi. Di necessità virtù, così a volte nascono ricette che si rivelano buone, senza averci ragionato sopra.

Avevo preparato la ZUCCA AL FORNO (l’avete già provata?) ma non l’avevamo finita, Enrico era partito per il Veneto ed io come al solito a casa, concentrata al computer ed in ritardo sui preparativi del pranzo. E’ bastato aprire il frigorifero per prepararmi un panino buonissimo!!!

 

Io ho usato l’avanzo di zucca dalla ricetta che avevo fatto la sera prima, in ogni caso basterà prendere della zucca, tagliarla a fette, metterla in una teglia da forno con olio, sale e pepe e cuocere in forno per circa 25/30 minuti a 220°.

 

 

INGREDIENTI

2 fette di pane

2 fette di zucca

1 cucchiaino di senape

3 foglie di salvia

20 g (circa) di emmentaler

Burro

 

 

Il primo segreto di un buon panino è il pane, come del resto per l’hamburger… so che in molti fate la mia ricetta dei burger bun. In questo caso ho usato del pane con semi di lino che prendo solitamente da Popogusto (ogni sabato), oppue lo trovate da Bio c’ Bon. Tagliate due fette dello spessore di circa 1,5 cm e spalmate un lato di ogni fetta con un leggero strato di burro.

Probabilmente qualcuno penserà di eliminare il burro. Fidatevi ne basterà davvero poco, ma sarà necessario per farlo diventare croccante e più buono.

In una ciotola schiacciate la zucca, senza la buccia, insieme alla senape e spalmatela sul lato non imburrato di una fetta di pane.

Aggiungete sopra il formaggio grattugiato, le foglie di salvia e chiudete con l’altra fetta di pane. Il lato imburrato dovrà restare all’esterno.

Mettete il panino sulla piastra ben calda e cuocete qualche minuto per lato. Dovrà dorarsi all’esterno ed il formaggio all’interno fondersi.

 

Lascia un commento