DIY: i vasetti di vetro diventano dispenser porta sapone

postato in: inspiration, Living, Projects | 4

Non mi piace tenere a vista le confezioni originali del detersivo dei piatti, o del sapone per le mani. Sono confezioni decisamente brutte. Per questa ragione avevo apprezzato i dispenser che vende Muji, trasparenti, no logo, con la pompetta dosatrice, anche se poi sulla plastica rimangono gli aloni.

 

 

Con  tutto quello yogurt che mi mangio, ovviamente i vasetti in vetro li devo impiegare per fare qualcosa e non solo per i VASETTI PORTA SPEZIE, così sono diventati perfetti per i saponi della casa. In questa maniera, detersivo piatti, sapone mani per la cucina, sapone mani per il bagno e detergente intimo, hanno trovato la loro confezione ideale.

 

 

L’occorrente è veramente semplice, basta avere un vasetto in vetro con tappo a vite, una pompetta dosatrice (la potete prendere dalla confezione originale del vostro sapone, o anche della crema corpo), trapano con punta per ferro e colla a caldo (non indispensabile). Basta fare il buco con il trapano sul tappo. Dovrà essere della grandezza giusta per inserire la pompetta ed incastrarla senza che si muova. Io non avevo delle punte del trapano abbastanza grandi, ma ho utilizzato la punta più grande che avevo e piano piano ho allargato il buco… state attenti a non farlo troppo grande!

 

Volete sapere il mio segreto? Fare un buco con il trapano ad un tappo piccolo non è cosa facilissima, o per lo meno sicurissima, a meno che non si abbiano tavolo di lavoro e morsetti per tenere fermo il tappo. Come al solito ci si ingegna con quello che si ha… e chi non ha la mitica scaletta Ikea? Credo sia presente in tutte le case. Ho preso il tappo, l’ho fissato bene con lo scotch da imbianchino nel mezzo della seduta, proprio dove c’è il buco per la presa. A quel punto il tappo era perfettamente immobile. Ho acceso il trapano ed ho iniziato a fare il buco. In questo modo è veloce, pratico e sicuro.

Una volta fatto il primo e quindi preso il ritmo, sono partita ed ho fatto dispenser per tutti. Nella lista dell’occorrente ho scritto anche colla a caldo, che comunque non è indispensabile, ma è utile se vogliamo fare un lavoro più preciso. Facendo il buco nel tappo, rimane un taglio vivo sul metallo e può darsi che con il tempo, a contatto con il sapone o l’acqua, faccia un po’ di ruggine. Per evitare questo e per far sì che la pompetta stia perfettamente saldata al tappo, basterà mettere un po’ di colla a caldo, nel fondo del coperchio, attorno alla pompetta, come se fosse del silicone.

 

4 risposte

  1. […] Mangio lo yogurt tutte le mattine a colazione, quello del biocaseificio F.lli Tomasoni ed è in vasetti di vetro semplicissimi, dritti, con tappo nero. Nelle mie varie ricerche, sono anche riuscita a scoprire il produttore che è BRUNI GLASS, un’azienda Toscana. Mi dispiaceva buttare via tutti quei vasetti, ed ho iniziato a tenerli, mi dicevo: “li uso per le conserve, per le marmellate, per mettere le cose in freezer”. Fino a che ho deciso di trovare un riutilizzo migliore. Porta spezie! Ma se avete tanti, ma tanti vasetti come me, allora potete utilizzarli anche per fare dei DISPENSER PORTA SAPONE […]

  2. ValentinaRicci

    Ho provato a farli con i vasetti di marmellata Billa, che sono ottagonali, e l’effetto è carinissimo!!

  3. […] usato i miei soliti vasetti dello yogurt, che ormai avete visto sia nel DIY PORTASPEZIE, che nel DIY PORTASAPONE. Ho passato due mani di colore ai coperchi, utilizzando bombolette spray all’acqua (ma vanno […]

Lascia un commento