“Views on Milan” e la sua alchimia

postato in: Living | 0

 

Che ami le colazioni negli alberghi, già lo sapete, ma probabilmente non sapete che mi piaccia andarci anche per bere un aperitivo… la scusa di solito è il club sandwich Vi assicuro che i migliori club sandwich si mangiano proprio negli hotels.

 

E se invece del club sandwich ci fosse qualcosa di speciale studiato dallo Chef Berton? Ancora meglio, no?!

Lo Chef stellato ha studiato dieci cocktail per i boutique hotel MGallery by Sofitel, uno per ogni struttura presente in Italia, più tre universali presenti in tutte le strutture da abbinare ad un percorso culinario di canapè per rendere l’esperienza unica.

 

Non semplici drinks e non semplici finger food, perché nati ispirandosi al luogo in cui vengono serviti.

Tre i miei preferiti che ho assaggiato sulla terrazza de LaGare Hotel Milano MGallery durante una masterclass guidata dal barman Lorenzo Andreoni.

 

 

“Vinci’s Secret”, pensato per l’Hotel MGallery Cerretani di Firenze, come tributo a Leonardo da Vinci. Il whisky, il bitter ed il vermouth, i suoi ingredienti principali, lo rendono forse più adatto all’Autunno o comunque indicato per chi ama i sapori più caldi e decisi. Un tocco speciale che lo caratterizza? Il ghiaccio è un’unica grande sfera scolpita a mano… anche il ghiaccio è un elemento importante parte dell’arte della mixology.

 

 

Ho adorato il “Mint Sweet Dream” perché mi ha portato indietro nel tempo alle tante estati al mare a bere mojito. Questo è stato pensato per il Grand Hotel Palazzo Livorno in onore delle caramelle alla menta tipiche della città. Questa volta il tocco magico è dato da qualche spruzzata di essenza al cardamomo che durante la masterclass è stato fatto da me.

 

 

Last but not least la mia classifica si conclude con “Views on Milan”. Come non apprezzare questo drink pensato per la città in cui vivo e amo, la Città per eccellenza degli aperitivi. Un drink rinfrescante, assolutamente estivo, con note di sambuco. Uno sguardo a Milano in tutti i sensi, in quanto a LaGareHotel il bar si trova proprio all’ultimo piano sulla terrazza, da cui godere una vista a 360° della Città. Le terrazze e la loro vista, sono tra l’altro una delle regioni per cui amo fare gli aperitivi negli hotels, solitamente i bar sono sempre all’ultimo piano.

 

 

Due piccole segnalazioni. Se vi piace l’aspetto scenico della mixology, non perdetevi il “Pomegranate Mood” pensato per il meraviglioso Borgobianco Resort MGallery di Polignano. Il drink, al momento di essere servito, verrà affumicato sotto ad una campana di vetro, davanti ai vostri occhi.

 

Come ultimo suggerimento, non legato ai drinks, ma alla Collezione MGallery, se avete in programma un viaggio a Parigi, provate a soggiornare all’Hotel Molitor Paris. Non sono mai stata ma è uno dei miei sogni. Un po’ decentrato, poiché si trova affianco a Roland Garros, ma talmente affascinante che merita magari anche solo una notte. Vi dico solo che negli anni ’30 era una piscina comunale di Parigi e così è stata per 60 anni… diventato hotel ha saputo mantenere caratteristiche e fascino dell’epoca. Non vi dico altro perché voglio che andiate a vederlo voi!

 

 

Tutte le foto sono di Michael Gardenia, fotografo e amico, anche lui presente alla masterclass.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.