Vacanza in tre ai Bagni di Bormio

postato in: Living, Travel | 0

Luglio è stato un mese davvero molto caldo a Milano, in aggiunta noi avevamo un problema tecnico con l’aria condizionata fuori uso ed è stata una vera sofferenza. Avendo Bruno, il nostro pelosone, e vederlo patire così tanto le alte temperature, ci siamo detti che dovevamo portarlo via da Milano. Quando hai un cane poi ti rendi conto che spostarsi di casa e scegliere la meta giusta non è facile. Pensi alle distanze da percorrere, al luogo dove andrai, non sempre i cani sono accettati, così ho iniziato la mia ricerca di posti “pet friendly” ma anche “freschi” per potere rigenerare Bruno. Ci siamo detti che doveva essere la sua vacanza, pensata innanzi tutto per lui, visto che poi io ed Enrico saremmo partiti in seguito per New York.

 

IMG_1523

 

Volevo il posto perfetto e se cerco una cosa, non mi fermo fino a che non la trovo e devo dire che come nostra prima vacanza in tre, non potevamo chiedere di meglio. Non solo abbiamo trovato un luogo fresco, non solo pet friendly ma addirittura con ulteriori attenzioni verso gli amici a quattro zampe e poi era l’ideale anche per noi ed il nostro relax. Un posto da sogno!

Spesso i nostri viaggi sono frenetici, nel senso positivo del termine, perché ci piace girare, scoprire, provare tutto senza perderci nulla, a volte a discapito del dolce far niente, che invece abbiamo potuto assaporare questa volta e goderci una vera vacanza con la V maiuscola.

Siamo andati una settimana ai Bagni di Bormio, ai BAGNI NUOVI del Gruppo QC TERME perché in questa struttura propone il programma VIPs, ossia Very Important Pets… e chi è più importante di Bruno?

 

IMG_1126

 

Amo la montagna in tutte le stagioni. Con la neve per poi scaldarsi in un rifugio e mangiare polenta e capriolo, ma anche in Estate per le belle passeggiate alla ricerca di mirtilli e funghi. Qui abbiamo scoperto che Bruno è un cane da montagna e vederlo correre nei boschi alla scoperta di nuovi odori, rotolarsi nei tappeti di erica e provare a fare il bagno in un torrente, mi ha resa felice.

Non ero mai stata in Valtellina, nonostante sia vicina e facile da raggiungere da Milano. Penso come mai non fossimo andati prima, per questo ho deciso che d’ora in avanti voglio fare ogni Estate almeno due settimane in montagna.

Già solo scendere dalla macchina e sentire 15 gradi in meno è stato come rinascere, ma soprattutto ci siamo sentiti trasportati in un film di Wes Anderson; dal Grand Hotel Bagni Nuovi al Grand Budapest Hotel. Bruno si è sentito un vero VIP e forse solo chi ha degli animali può capire l’amore che si prova verso loro e come le scelte cambino in funzione loro. Questo per dire che non solo sapere che i cani fossero ben accetti è stato importante, ma il programma studiato da i Bagni Nuovi ad hoc per loro, è un’attenzione che ho trovato speciale.

 

IMG_1548 IMG_1311

 

Le giornate iniziavano con una fantastica colazione, di quelle abbondanti che si fanno in montagna e che piacciono tanto a me. La scelta era ampia, dalle uova agli affettati, dai formaggi alle torte salate. Diversi tipi di yogurt, frutta fresca e secca, semini vari, marmellate e creme spalmabili, poi naturalmente pani diversi, torte e brioches. Ho trovato importante anche una sezione dedicata al senza glutine. Chi mi segue nei social avrà visto che ogni giorno praticamente mangiavo tutto questo. Non so resistere alla colazione!

Bruno scendeva con noi, così potevamo fare colazione tutti insieme perché facevamo colazione all’aperto. Poi partivamo per una bella passeggiata nei boschi visto che l’hotel è immerso nel Parco dello Stelvio. Il nostro cucciolo aveva ritrovato le energie perse nel caldo milanese. Si divertiva come un matto a correre nei sentieri, ma soprattutto in mezzo alle piante di erica, sulle quali si tuffava e sprofondava dentro. Dopo un paio di ore all’aperto Bruno era cotto, tornavamo in camera lasciandolo ronfare, appendevamo alla porta il cartellino “cane in camera” e noi scendevamo nel paradiso!

 

IMG_1099

IMG_1141

Andando durante la settimana ci siamo potuti godere ancora di più il relax poiché c’era poca gente e le terme erano quasi tutte per noi. Quattro settori con oltre trenta servizi termali, dal percorso rigenerante dei Giardini di Venere, al percorso rilassante dei Bagni di Ercole, senza dimenticare la biosauna panoramica di Lucina. Mi sento ripetitiva, ma davvero è stata una vacanza da sogno, di puro relax, che non va confuso con la noia. Ci si può rilassare avendo cose da fare, semplicemente non si è stressati, si ha la mente libera, la fretta si dimentica e ci si fa coccolare.

A parte la nostra routine quotidiana di passeggiate nel bosco e bagni alle terme, abbiamo mangiato nello splendido e suggestivo Salone dei Balli, abbiamo provato il famoso “Ugo” dell’Ugo’s Bar, siamo stati agli storici Bagni Vecchi, facilmente raggiungibili direttamente in accappatoio con la navetta che collega le due strutture ogni ora. Non ci siamo fatti mancare qualche passeggiata in paese e la visita alla Fabbrica Braulio… mi raccomando, se andate dovete fermarvi al forno affianco a Braulio e prendere la torta ai mirtilli. Noi ne abbiamo prese anche un paio da mettere in freezer perché è divina.

Per noi è stata una bella scusa per fuggire dal caldo, ma non vedo l’ora di tornare in Inverno, non solo per far correre Bruno nella neve (che non ha ancora visto), ma per immergermi nelle vasche calde all’aperto, attorniati dalle montagne innevate.

 

Il programma VIP – Very Important Pets, è rivolto a tutti gli Ospiti con animale domestico, non è su richiesta, è un programma standard e viene applicato a tutti coloro che segnalano il soggiorno con animale domestico.
E’ richiesto un supplemento di € 50 sull’intero importo del soggiorno per la sanificazione della stanza.

Prevede:
1) consegna di una cartelletta al check in con materiale informativo
2) consegna di un ‘bastoncino croccante’ al ckeck in
3) informazioni verbali su percorsi/passeggiate da fare nel Parco oppure in altre strade pedonali qua vicino
4) copertura serale specifica (Bruno non vedeva l’ora di arrivare in camera e trovare il suo biscottino sul letto)
5) presenza di un cesto in camera con prodotti da acquistare
6) 2 ciotole e un tappeto in camera

 

IMG_1047 IMG_1473 IMG_1590 IMG_1186 IMG_1628 IMG_1129 IMG_1429 IMG_1527

 

 

 

Lascia un commento