Polpettine vegetariane con finocchi

postato in: Cooking | 4

 

Da quando Enrico ha cambiato lavoro, già da sei mesi ormai, passa parte della settimana, spesso tutta, in Veneto da H-Farm. Io e Bruno facciamo coppia a casa.

I nostri ritmi sono cambiati. Cucino molto meno, immagino ve ne sarete accorti, perché è vero che cucinare solo per se stessi non è così divertente e stimolante. Se una volta anche in un normalissimo Mercoledì organizzavamo una cenetta casalinga e drink, ora tutto viene rimandato al fine settimana. Però non è la stessa cosa perché poi tutto slitta, quindi tutto si accumula ed a volte, per le troppe cose che vorremmo fare, finiamo per non fare nulla, moriamo sul divano ed ordiniamo un delivery.

Una cosa però non manca, l’aperitivo che inaugura il week end. Un sorta di rito liberatorio che ci fa pensare che il giorno dopo non avremo impegni. Enrico si trasforma in mixologist ed io mi metto ai fornelli.

Queste sono delle polpettine di ceci, finocchi e zucchine che ho creato tempo fa per il progetto Mini Moments per KitchenAid, ma che ogni tanto rifaccio e voglio proporre anche a voi.

Qui sotto ci sono gli ingredienti e nel video, girato naturalmente da Michael, potrete vedere direttamente i passaggi della ricetta… magari siete ancora in tempo per fare la spesa.

Le dosi indicate sono per circa 25 polpettine, dipende poi dalla dimensione che farete.

Allora buon aperitivo e buon fine settimana!

 

 

 

INGREDIENTI

Finocchio 1 (circa 150 g)

Zucchine 2 (circa 300 g)

Parmigiano reggiano grattugiato 60 g

Ceci precotti 120 g

Pane grattugiato 40 g

Timo 3 rametti

Sale q. b.

Semola di grano duro per impanare

Olio di di arachidi q. b. (consiglio almeno 2 lt)

 

 

Lavate le zucchine ed eliminate le estremità. Lavate il finocchio, eliminate la parte dura del gambo, se necessario la parte esterna e tagliatelo in quattro parti.

Avendo creato la ricetta per KitchenAid, ho naturalmente utilizzato tutti i loro accessori, come il rotor vegetable slicer, per tritare più in fretta le verdure, ma voi potrete usare anche una semplice grattugia. Mettete la verdura sminuzzata in un colino, così da fare perdere l’acqua.

Prendete i ceci precotti, quelli che si trovano in lattina, scolateli, sciacquateli e fateli diventare una purea utilizzando un frullatore ad immersione.

Prendete la ciotola con le ve verdure, aggiungete il parmigiano, la purea di ceci, il pane grattugiato, le foglioline di timo ed il sale. Lavorate con le mani per impastare gli ingredienti.

Fate delle palline della grandezza di una pallina da ping pong, appiattitele un poco e passatele nella farina di grano duro.

Mettete l’olio a scaldare in un pentolino. Il quantitativo è in base alla pentola che utilizzerete. Dovrà essere ben caldo, prima di buttare le polpette fate una prova buttando qualche granello di farina, se vedrete la farina friggere, allora potete buttare le polpette. Cuocete qualche minuto, il tempo che diventino dorate e scolate su della carta assorbente.

Il segreto di un buon fritto asciutto è friggere in molto olio, quindi utilizzate magari un pentolino stretto ed alto, così che le polpettine siano completamente immerse.

Il fritto è buono mangiato caldo, ma queste polpettine saranno buone anche a temperatura ambiente.

 

 

 

 

4 risposte

  1. Mi piace l’idea dell’aperitivo programmato! A volte anch’io lascio tutti gli impegni per il weekend e poi non ne faccio neanche la metà!

    Buona domenica!

  2. Ciao Lidia,
    è possibile sostituire i ceci? Se sì, con cosa? 🙂

    • Ciao Flaminia, mi chiedi la sostituzione perché non ti piacciono o perché non puoi mangiare legumi?
      Se puoi mangiare i legumi, puoi sostituirli con un altro legume, magari fagioli cannellini, oppure borlotti, questo perché i legumi ti aiutano a legare le due verdure.

Lascia un commento