Insalata di pollo asiatica

postato in: Cooking | 2

Insalata di pollo asiatica | Nonsolofood

 

Rientrati dalle vacanze al mare, dopo avere mangiato per tutta l’estate insalate fresche a base di pomodori e cetrioli, non avete voglia di qualcosa di diverso? Pur continuando a mangiare di stagione, perché sì, siamo ancora in Estate anche se ci sembra già lontano il ricordo delle ferie, ora ci sono anche i cavoli, il radicchio e perché non utilizzarli in cucina? Potrete poi continuare a farla in Autunno.

Ho anche fatto la prova “schiscetta”. Ho preparato l’insalata all’ora di pranzo, l’ho messa in un contenitore in frigorifero e l’ho mangiata la sera… prova superata! Non avendo insalata a foglia leggera, anche condita in anticipo rimarrà croccante e forse ancora più buona poiché più saporita.

 

L’insalata di pollo asiatica potrete farla anche nella versione vegetariana sostituendo il pollo con del tofu.

Le dosi sotto indicate sono per 2 persone.

 

 

INGREDIENTI

Per il pollo:

Petto di pollo (300 g circa)

Salsa di soia (2 cucchiaini)

Olio di sesamo (2 cucchiaini)

Zenzero (1 fettina)

 

Per il condimento:

Burro di arachidi (3 cucchiaini)

Aceto di riso (2 cucchiai)

Salsa di soia (1 cucchiaio)

Olio di sesamo (1 cucchiaino)

Zenzero grattugiato (1 cucchiaino)

Lime (a piacere)

 

Per l’insalata:

Carota (1)

Carota nera (1)

Radicchio (1 piccolo)

Cavolo cappuccio bianco (mezzo)

Mandorle a lamelle (1 cucchiaio)

Sesamo nero (1 cucchiaio)

Coriandolo (a piacere)

 

 

 

Insalata di pollo asiatica | Nonsolofood

 

In una ciotolina emulsionate l’olio di sesamo insieme alla salsa di soia. Prendete il petto di pollo e ricavatene dei filettini, passateli prima nella salsa emulsionata e poi metteteli su una teglia da forno insieme allo zenzero.

Mettete in forno preriscaldato a 200° ventilato per 20 minuti circa. Girate i filetti dopo 10 minuti. Trascorso il tempo, il pollo sarà dorato, toglietelo dal forno, adagiatelo su di una gratella e mettete da parte.

 

Insalata di pollo asiatica | Nonsolofood

 

Mentre il pollo riposa, preparate il condimento. Mettete in una ciotolina il burro di arachidi (se non vi piace potete usare il burro di mandorla), poi l’aceto di riso, la salsa di soia e l’olio di sesamo ed emulsionate con una frustina fino a che il condimento sarà cremoso. Alla fine grattugiate dello zenzero fresco ed unitelo al condimento. Se la salsa risulterà troppo densa, potete aggiungere del succo di lime fresco a piacere.

 

Insalata di pollo asiatica | Nonsolofood

 

Per ultimo preparate l’insalata ed assemblate gli ingredienti. Lavate, sbucciate le carote e tagliatele a julienne, così che rimarranno croccanti. Lavate il cavolo ed il radicchio, eliminate le eventuali foglie brutte esterne e tagliate a striscioline fini. Consiglio di utilizzare la mandolina se l’avete. Mettete le verdure tagliate in una ciotola.

Ora prendete il pollo, tagliatelo a rombetti o cubetti ed unitelo alle verdure.

In ultimo aggiungete mandorle, sesamo ed il condimento. Mischiate bene, lasciate insaporire 10 minuti e poi servite.

Se vi piace, ma so che non tutti lo gradiscono, aggiungete del coriandolo tritato a piacere.

 

Insalata di pollo asiatica | Nonsolofood

 

 

2 risposte

  1. Fatta! Ieri sera in uno sprazzo di voglia di cucinare e metter insieme il bento per il giorno dopo, adattandola alle presenze in frigo/credenza … super il condimento al burro d’arachidi!!

Lascia un commento