Ghiacciolo alla Salentina

postato in: Cooking | 0

 

Apparentemente non c’è cosa meno italiana del famoso “iced coffee”, in quanto lo si collega all’America ed ai suoi mille iced coffee/latte/cappuccino …. Qualsiasi cosa, basta che sia “iced”.

È vero, gli americani sono grandi consumatori di bevande ghiacciate. Ricordo le mie estati newyorkesi con bicchieroni freddi in mano… ma vi assicuro che erano buoni (alcuni) e provo tanta nostalgia!!!!

 

Siamo onesti però, abbiamo anche noi la nostra tradizione di caffè freddi; ecco è bastato eliminare la parola inglese “iced” che tutto ci sembra più familiare. Non facciamo finta di non conoscere il “caffè shakerato”, o il buonissimo caffè leccese o alla salentina al profumo di mandorla, o ancora un semplice caffè con ghiaccio servito rigorosamente in vetro.

 

Come tutte le cose, la bontà è data dalla preparazione e qualità. Un caffè ben fatto, degustato freddo, ha bisogno di una miscela di caffè adatta a questo utilizzo altrimenti il caffè raffreddandosi perderebbe i suoi aromi e potrebbe avere sentori rancidi.

Ci sono piccoli accorgimenti per una riuscita ottimale, come ad esempio è bene avere molto ghiaccio nel bicchiere, così da non annacquare il caffè e lo stesso va erogato direttamente nel bicchiere con già il ghiaccio.

 

Tralasciamo il caffè freddo, quello che il bagnino in spiaggia ci serve tirando fuori dal frigorifero una bottiglia di caffè pronto, non si sa fatto come e passiamo subito a due ricette assolutamente italiane e tradizionali che Nespresso ha voluto celebrare con la nuova LIMITED EDITION ON ICE: Ispirazione Shakerato e Ispirazione Salentina.

 

Due ricette facili, di cui vi darò tutte le indicazioni, da potere fare tranquillamente a casa scegliendo l’Ispirazione che più preferite… io alla Salentina!

 

Prima di andare avanti voglio subito dare un’informazione di servizio per i già clienti Nespresso, o magari può diventare un incentivo a diventarlo. Presso i flagship store è possibile partecipare gratuitamente a masterclass. Nespresso le organizza in concomitanza con uscite di nuove capsule per dare ai propri clienti la possibilità di capire meglio il prodotto. Io stessa ho partecipato ad una masterclass per la nuova limited edition On Ice ed ho imparato tutti i trucchi direttamente da Massimiliano Marchesi coffee ambassador Nespresso.

Per avere maggiori info sulle masterclass e potere partecipare, basta telefonare direttamente in boutique.

 

 

Da qui, mi sono fatta ulteriormente ispirare ed ho pensato: “Ma se questo caffè freddo lo rendessi ancora più freddo?” Perché non fare il ghiacciolo alla salentina?! Detto fatto!

Mi sono bastate un paio di prove ed ho creato un buonissimo e anche bellissimo ghiacciolo. In verità sono nate due versioni, una la definisco più “golosa”, mentre l’atra più da “purista” del caffè.

 

Queste dosi sono per un singolo ghiacciolo, per il mio stampo che ha la capacità da 80ml.

Voi potete adattarle al vostro stampo se ha una capacità diversa ed al numero di ghiaccioli totali che ne contiene.

 

 

 

 

 

GHIACCIOLO ALLA SALENTINA “PURISTA”

INGREDIENTI

 

15 ml di latte di mandorla

15 ml di panna liquida

4 ml di sciroppo di latte di mandorla

25 ml di Ispirazione Salentina

1 cubetto di ghiaccio

 

 

Questo è il procedimento più lungo, in quanto essendo bicolore, dovrete prima congelare la parte bianca ed il giorno seguente aggiungere il caffè.

In un bricchetto versate il latte di mandorla (io ho usato quello Condorelli) e la panna liquida, miscelate e versate nello stampo da ghiacciolo ed aggiungete lo stecco. Se riuscite, tenetelo in obliquo in congelatore, così da avere un effetto bicolore diagonale, ma se non avete possibilità andrà benissimo anche dritto.

Teneteli in congelatore almeno 12 ore.

Una volta perfettamente solidificato, procedete poi con la seconda parte.

In un bricchetto mettete il ghiaccio, lo sciroppo di latte di mandorla ed erogate direttamente sopra il caffè. Muovete il ghiaccio così da raffreddare velocemente il caffè. Il ghiaccio si scioglierà così che il ghiacciolo avrà quel quantitativo giusto di acqua miscelata a caffè.

Quando sarà perfettamente freddo, tirate fuori lo stampo dei ghiaccioli, versate sopra il caffè e riponete nuovamente in congelatore.

Aspettate altre 12 ore ed il ghiacciolo sarà pronto.

 

 

 

GHIACCIOLO ALLA SALENTINA “GOLOSO”

INGREDIENTI

 

25 ml di latte di mandorla

25 ml di panna liquida

4 ml di sciroppo di latte di mandorla

25 ml di Ispirazione Salentina

5 cubettI di ghiaccio

 

 

Questa volta il ghiaccio da utilizzare sarà maggiore, in quanto vi servirà solo per raffreddare il caffè senza doversi sciogliere e rilasciare acqua.

In un bricchetto mettete il ghiaccio, lo sciroppo ed erogate sopra il caffè. Mescolate velocemente per raffreddare ed eliminate subito il ghiaccio.

In un altro bricchetto versate la panna ed il latte, miscelate e trasferite nello stampo da ghiacciolo.

Versate sopra il caffè con lo sciroppo. Aggiungete lo stecco e riponete in congelatore per almeno 12 ore.

 

Se arrivate fino in fondo alla pagina… scoprite un super consiglio per sformare perfettamente e facilmente i ghiaccioli dal loro stampo!!!

 

Vi lascio anche le ricette dei caffè creati da Massimiliano da cui mi sono ispirata per i ghiaccioli.

 

CAFFÈ SHAKERATO

  1. Metti 40-50g di ghiaccio in cubetti (2-3 cubetti grandi) nello shaker
  2. Versa nello shaker 4-6 ml di sciroppo di zucchero
  3. Eroga 25ml di caffè Ispirazione Shakerato sopra il ghiaccio
  4. Agita energicamente per 10-15 secondi
  5. Versa in un calice Reveal Lungo trattenendo i cubetti di ghiaccio nello shaker

 

CAFFÈ ALLA SALENTINA

  1. Metti 20-30g di ghiaccio in cubetti(1-2 cubetti grandi) in una tazzina VIEW da Lungo
  2. Versa nella tazzina 4-6 ml di sciroppo di latte di mandorla
  3. Eroga 25ml di caffè Ispirazione Salentina sopra il ghiaccio

Mescolare bene prima della degustazione.

 

 

ED ECCO IL SUPER SEGRETO PER FARE USCIRE IL GHIACCIOLO FACILMENTE E VELOCEMENTE DALLO STAMPO… L’ASCIUGACAPELLI!

 

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.