Focaccia senza impasto

postato in: Cooking | 0

 

 

Avete presente quelle meravigliose focacce che vedete in Instagram fatte da super Pro della panificazione e voi vi dite: “non ce la farò mai!”.

Sbagliato, perché questa è la ricetta che vi mancava, ed in più facilissima.

Non serve essere esperti e non servono nemmeno attrezzature particolari.

 

Nel mio profilo in Instagram trovate la story in evidenza “focaccia” (cliccate qui), con tutti i video dei passaggi.

 

 

INGREDIENTI

600 g di farina per pane (io ho usato la “Nuvola)

14 g di sale

6 g di lievito di birra disidratato

5 g di zucchero

535 g di acqua

20 g di olio evo

 

Salamoia

40 g di olio evo

10 g di acqua

15 g di concentrato di pomodoro

1 cucchiaino di origano

Sale e pepe

 

 

In una ciotola versate tutti gli ingredienti secchi, miscelate e poi aggiungete l’olio e l’acqua a temperatura ambiente. Mischiate il tutto con una spatola o un cucchiaio. Sarà piuttosto bagnato ma non preoccupatevi, va bene così. Dovrete lavorare poco, fino a che non ci saranno più parti asciutte.

Coprite con un panno e fate riposare 5 minuti. Trascorso il tempo dovrete fare le pieghe “strech & fold”. Vi bagnate le mani con l’acqua, prendete un lembo di impasto, lo tirate e lo ripiegate sull’impasto, ruotate la ciotola di 90° e ripetete, così per circa 10 volte. Coprite e fate riposare 5 minuti.

In questo primo giro di pieghe l’impasto sarà ancora piuttosto bagnato, ma successivamente prenderà consistenza. Dovrete ripetere le pieghe “stretch & fold” con un riposo di 5 minuti, altre tre volte, quindi un totale di 4 volte.

Fatti questi passaggi, coprite con pellicola e fate lievitare in frigorifero. Io consiglio 24 ore, se non riuscite, considerate un minimo di 18.

A me questa tipologia di focaccia, molto soffice, piace che sia spessa, per questo ho utilizzato uno stampo rettangolare 35×24 h5.

Questa è la teglia che uso io (clicca a questo link).

 

Trascorsa la lievitazione, togliete la ciotola dal frigorifero, ungete la teglia e fate scivolare l’impasto. Ungetevi le mani con olio evo e cercate di distribuire l’impasto su tutta la teglia. Coprite con uno strofinaccio e fate lievitare dalle 2 alle 3 ore.

Preparate ora il condimento.

In un contenitore unite olio, acqua, concentrato di pomodoro e origano. Emulsionate.

Tagliate sottilmente la cipolla, dissalate i capperi.

Distribuite cipolla e capperi sulla superficie e versate la salamoia. A questo punto ungetevi le dita con olio evo ed affondatele nell’impasto. Attenzione a non fate scoppiare le bolle. Semplicemente affondate le dita su tutta la superficie. Finite con qualche macinata di pepe, fiocchi di sale, origano.

Infornate a 220° statico per circa 25/30 minuti. Io ho tenuto la focaccia in forno 27 minuti, ma ogni forno è differente. Considerate che questo tempo è anche in rapporto alla teglia che ho usato io, se utilizzate una dimensione diversa, cambierà anche il tempo. Regolatevi da soli.

La superficie dovrà essere bella dorata.

Togliete dal forno e fate raffreddare su di una gratella.

 

 

NOTE:

Potete fare le modifiche che volete mantenendo la proporzione di acqua e olio evo. Aggiungete olive taggiasche, verdura di stagione, quello che preferite.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.