DIY: barattoli portatutto

postato in: inspiration, Projects | 2

 

Da casa mi porto anche la polpa di pomodoro La Cesenate…non ridete, ma e’ una delle cose importanti da non dimenticare come: olio, pasta introvabile tipo che ne so..i sedanini (qui ci sono solo conchiglie, fusilli, spaghetti e penne), parmigiano, pecorino, piada..e la lista e’ davvero lunghissima.

Un giorno vi raccontero’ bene come riesco a riempire una valigia di 20 kg solo con roba da mangiare ogni volta che ritorno a casa, e con casa intendo Copenhagen. Perche’ quando scendo a Cesena ho sempre la valigia vuota, due vestiti e qualche salmone per i parenti!

Col tempo ho trasformato i barattoli vuoti in contenitori perqualsiasicosa!

 

 

E’ facilissimo, ho trovato qualche carta bellina, mi sono munita di riga, matita, colla e il gioco e’ fatto!

 

 

Basta lavare il barattolo di latta, togliere l’etichetta (alcuni ovviamente li ho lasciati cosi’, fa molto casa!!), tagliare la carta della giusta dimensione, alta circa 10,2 cm, incollare la striscia di carta sul retro e applicarla direttamente sul barattolo.

 

 

Nicola quando mi vede lavare un barattolo mi guarda male perche’ sa che inizio uno dei miei paciughi e nel giro di poco semino per casa un nuovo barattolo.

Ieri nel mio essere maldestra ho rotto un gettino di pianta grassa, cosi’ mi sono messa subito al lavoro per trovargli una nuova casa..niente di meglio di un barattolo! Cosi’ fara’ compagnia alle altre piantine grasse!

 

 

 

Altri barattoli come potete vedere sono sparsi sulla scrivania come porta penne, matite e altro e in bagno come porta spazzole.

 

 

 

Dimenticavo, ovviamente si possono rivestire anche le scatolette del tonno!

 

 

..perche’ non si butta mai via niente..e tutto puo’ avere una seconda vita!

 

2 risposte

  1. BEELLLIIIIIIIIIIIIISSIMMMMEEE!
    io per le piante grasse ho riutilizzato bicchieri che negli anni diventano scompagnati…

    • Ilaria è speciale in questi lavoretti! Anche io per le piante grasse uso i vecchi bicchieri scompagnati e su Pintarest ho visto anche usare delle bellissime vecchie tazze da tea stile inglese. Solo che quelle non le ho… mi mancano i flea markets di NY!!!

Lascia un commento