Babaganoush

pubblicato in: Cooking | 3

babaganoush

 

Un post veloce, per una ricetta veloce.

Il babaganoush è una crema di origine medio orientale che ho scoperto quando vivevo a NY, dove ovviamente si possono mangiare tutte le cucine del mondo… aggiungerei, le migliori cucine del mondo 😉

Spesso è parte del menù de LA COLAZIONE DELLA DOMENICA, ma è perfetto negli aperitivi d’estate.

Prendete una melanzana, lavatela e mettetela in forno preriscaldato a 200°, su una teglia coperta da carta da forno. Tenetela in forno circa 1 ora, giratela ogni tanto, per farla cuocere uniformemente. Esternamente sembrerà bruciata, ma non preoccupatevi, all’interno sarà perfetta, ed il bruciacchiaticcio fuori darà una nota affumicata.

 

babaganoush melanzanaTogliete la melanzana dal forno, tagliatela a metà lungo la verticale e vedrete la polpa morbida all’interno, per questo basterà un cucchiaio per recuperarla.

Prendete un contenitore, unite la polpa di melanzana, la crema di tahine (crema di sesamo), il succo di limone, sale (quanto basta) e olio (circa un cucchiaio). La ricetta vuole anche mezzo spicchio d’aglio, io non lo metto quando servo il babaganoush a colazione, ma se vi piace, ci starà bene.

Frullate il tutto con il minipimer, fino a renderlo una crema. Lo potete servire in una ciotolina, con un filo d’olio ed un pizzico di paprika dolce. Io lo mangio con crostini di pane o con verdure crude da “pucciare”, come se fosse un pinzimonio.

 

Foto Nonsolofood (all rights reserved)

3 Responses

  1. S'Notes

    Delizia delle delizie!! 😀 Aspettavo la ricettina con trepidazione!! La proverò molto presto! Bacetti Lidia!

    • lidia

      Vado un po’ a rilento Silvia… ma è arrivata 😉
      Organizziamo un ape presto anche con Federica.
      Baci a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.