Al Mercato Burger Bar… W l’hamburger e W la fila!

postato in: Living | 20

Al Mercato Burger Bar biglietto da visita nonsolofood

E’ vero che ho impiegato tanto tempo prima di riuscire a provare AL MERCATO BURGER BAR ed è vero che ho fatto 1 ora di fila (forse più), ma ne è valsa la pena per mangiare il miglior burger di Milano… a parimerito con il mio 😉

Volevo scrivere il post, non tanto per parlare bene del cibo, che in questo caso mi sembra scontato, ma per spezzare una lancia in favore del loro concept… per dire che quella fila, quella che tutti odiano e motivo di critica negativa, la trovo giusta e aggiungo che quasi quasi, a me piace!

Il locale dentro è piccolo, credo ci siano circa 12 posti, per questo si riempie in fretta e non si può prenotare… e secondo me, per forza, non si può prenotare.

Pensiamo un attimo se accettassero le prenotazioni, succederebbe che tutti prenoteremmo fra le 20:45 e le 21:15 (per abitudine andiamo a mangiare solo in quella fascia oraria) e così si servirebbero solo 12 persone a sera. Non potrebbero accettare altre prenotazioni prima poiché i clienti non se ne andrebbero entro le 21 per il secondo turno ed ovviamente non potrebbe accettare prenotazioni dopo poiché il terzo turno sarebbe troppo tardi. Questo farebbe sì che, invece che aspettare 1 oretta per il tavolo, dovremmo tutti quanti aspettare forse 6 mesi per riuscire ad avere una prenotazione (quasi come per andare al Noma a Copenhagen) e questo scatenerebbe ire ben peggiori. Senza considerare il fatto che difficilmente un ristorante riesce ad andare avanti con soli 12 coperti a sera.

 

Attesa Al Mercato

Salvo che sia una serata piovosa, Al Mercato rende piacevole l’attesa… sul marciapiede ci sono sedie colorate, puoi ordinare una birretta (magari diventano anche 2, come è capitato a me), patatine fritte e fra una chiacchiera e l’altra, il tavolo arriva. Un consiglio per chi non volesse attendere troppo, provate ad andare alle 19:30 (orario di apertura), oppure verso le 22 e magari il tempo di attesa diminuisce.

Al Mercato Burger Bar attesa con birra nonsolofood

 

In tutto questo non trovo nulla di strano. Forse perché ho vissuto a NY tanti anni e là, ovunque vai, è normale che tu debba attendere. Molti posti non accettano prenotazioni, alcuni solo per “party of 6 and over” (per gli americani, un tavolo da 5 persone è già un “party”). Arrivi, lasci il nome all’hostess, attendi e nessuno si lamenta. Ma non si lamentano neanche quei turisti italiani che in vacanza a NY, pur di riuscire a mangiare una sera da Pastis, restano in fila anche 2 ore, ma quando rientrano possono dire di esserci stati… ok ok, scusate, questa era una piccola polemica, ma concedetemela 😛

Questa è una mia opinione, ma credo che mangiare un buon hamburger valga l’attesa e le foto sotto parlano da sole, senza il bisogno che descriva la mia esperienza culinaria a base di cheeseburger, patatine, onion rings e animelle fritte… perché al Burger Bar c’è anche un meraviglioso menù street food.

 

burger animelle Al Mercato Burger Bar nonsolofood

finito Al Mercato Burger Bar nonsolofood

 

Foto Nonsolofood (all rights reserved)

20 risposte

  1. A me questo posto piace molto e condivido le tue impressioni.
    L’unica vera pecca dal mio punto di vista è che, essendo piccolo, l’odore della cucina pervade il locale e si attacca ai vestiti. Ahimé, questo è il problema dei posti piccoli.

    • Sai che, non so se è perché mi sono seduta tardi per mangiare, quindi ormai la cucina era in dirittura di arrivo, ma non mi sembra di essere tornata a casa con particolare odore, non più di tanti altri posti. Ahimè, a volte anche dai posti grandi torni con quel “simpatico” odore… ihihihiih

      • Gesù Lidia, per non sentire quel mefitico “odore” (direi più tanfo) dovevi avere un raffreddore terribile!
        Nonostante l’oggettiva bontà dell’hamburger -indiscutibile-, purtroppo non ci tornerò più proprio per quel motivo; io con la fila sono stata fortunata, forse perchè sono sempre andata presto, ma quella puzza che mi ha costretto 3 volte su 3 a farmi la doccia appena rientrata a casa non la reggo!
        (tra l’altro, visti i prezzi praticati, se la potrebbero comprare una cappa aspirante decente)
        Confido molto nel noodles bar, essendo più grande, spero puzzi meno!

        • Solitamente sento molto gli odori, ma forse quella sera non mi hanno dato fastidio.
          Sarà che a me piace tanto il loro hamburger e il loro concept che magari è passato in secondo piano l’odore… una questione di priorità 😉
          Dai ma tornaci, non farti scoraggiare dall’odore… su quello vince l’hamburger!!!

          • Caterina

            Anyway… Che buone sono le animelle fritte?!?

  2. nooo ma io non ci sono ancora stata! voglio provarlo!!!

  3. No ecco, queste foto prima di pranzo non è il caso di guardarle!
    Peccato (o forse meglio, per la linea) che questo posto non ci sia anche a roma!! 🙂
    Ciao! Lulu
    lifelaughloveandlulu.blogspot.it

    • Lulu, io andrei ora di corsa Al Mercato!!! Ho anche appena sfornato i bun (pane dell’hamburger) per una cena a casa questa sera a base di burger e patatine… dopo avere fatto il post questa mattina, avevo troppa voglia di mangirne uno 😉

      • Sulla tua burger dinner ho sentito commenti entusiastici!

        • Caterina, non è ancora partita… ed è già famosa 😉
          Però devo avvisarti che non ho una cappa potente, per cui gli odori un po’ si sentiranno, ma ho fatto un test proprio per questo… le ospiti non si sono lamentate. Speriamoooo 😉

          • Caterina

            Ahahah! Io veramente voglio assaggiare la tua colazione… Anche di quella ho sentito meraviglie, ed è in assoluto il mio pasto preferito!

  4. Valentina Conti

    Ma infatti…nei ristoranti di NYC (e altre grandi città USA) è assolutamente normale arrivare, prenotarsi ed accomodarsi al bancone bar per gustare l’aperitivo in attesa del proprio tavolo. Due esperienze in una! Che nostalgia però….
    Buona Burger Experience stasera!

    • Brava Valentina vedo che hai colto!
      By the way… la Burger Night ieri sera è stata un successone 🙂

  5. Concordo con te Lidia, anche secondo me vale la pena fare la coda avendo la certezza di mangiare un ottimo hamburger (sempre se non diluvia :D). E Al Mercato l’attesa è davvero magnificamente ripagata!! (anche se da qualche oretta ho scoperto che a Milano si aggira un hambuger imbattibile per gusto e sapore e senza fare nessunissima coda: il TUO!! Grande Lidia!!! :D)
    Adesso i ragazzi di Al Mercato aprono un noodles bar, ci dobbiamo assolutamente andare, che dici??

    • Silvia Silvia, questa è proprio un’opera di convincimento per far partire la Burger Night… lusingata dai complimenti, prima o poi mi farai cedere 😉
      Certo che andiamo al Noodle Bar, lo aprono vicino a casa mia. Ci diamo appuntamento lì per la nostra prossima serata?

  6. Adesso mi é venuta voglia di hamburger…solo che sono le 7.30 del mattino! Damn…

    • Cia Nik e che fai sveglio così presto? Puoi sempre organizzare BBQ Burger tonight 😉

  7. Al Mercato nr 1!!! Il miglior hamburger di Milano..l’attesa viene ampiamente ricompensata!

Lascia un commento